Fmi: l’Italia cresce più di Francia e Germania. Meloni: “La nostra politica economica è efficace”

Foto dell'autore

By Angelo Bianco

News

L’Italia cresce più di Francia e Germania. È la stima del Fondo monetario internazionale che ha confermato la previsione di una crescita del Pil dell’1,1% nel 2023. 

Ha abbassato invece la stima del 2024 a +0,9% dal precedente 1,1%. Il dato emerge dall’aggiornamento trimestrale del World Economic Outlook.

Fmi: l'Italia cresce più di Francia e Germania. Meloni: "La nostra politica economica è efficace"
Fmi: l’Italia cresce più di Francia e Germania. Meloni: “La nostra politica economica è efficace” (Ansa Foto) ricercaitaliana.it

Le previsioni sull’andamento del Pil di singoli Paesi o regioni sono le seguenti: per gli Stati Uniti le stime sono per +1,8% nel 2023 e +1% nel 2024 (contro l’outlook precedente di +1,6% e +1,1% rispettivamente), per l’Eurozona +0,9% e +1,5% (da +0,8% e +1,4%), per la Germania -0,3% e +1,3% (da -0,1% e +1,1%), per la Francia +0,8% e +1,3% (da +0,7% e +1,3%), per la Spagna +2,5% e +2% (da +1,5% e +2%), per il Regno Unito +0,4% e +1% (da -0,3% e +1%) per il Giappone +1,4% e +1% (da +1,3% e +1%).

La crescita del 2023 è stata rivista al rialzo rispetto ad aprile di 0,4 punti percentuali per l’Italia grazie ai servizi per il turismo e dell’1% in più per la Spagna, mentre la debolezza della produzione manifatturiera e la contrazione economica del primo trimestre ha portato a una correzione al ribasso di 0,2 punti percentuali per la Germania. La revisione del Regno Unito è invece dovuta ai consumi e agli investimenti, che sono superiori rispetto al previsto grazie all’effetto fiducia dopo il calo dei prezzi dell’energia, alle minori incertezze post Brexit e alla tenuta del sistema finanziario.

Meloni: “Andremo avanti con la linea dello sviluppo e prudenza”

Meloni: "Andremo avanti con la linea dello sviluppo e prudenza"
Meloni: “Andremo avanti con la linea dello sviluppo e prudenza” (Ansa Foto) ricercaitaliana.it

Le stime a rialzo del Fondo Monetario Internazionale sul Pil dell’Italia confermano l’efficacia della politica economica del Governo e ci spronano ad andare avanti su questa strada e fare ancora meglio. L’Italia nel 2023 crescerà più di Germania e Francia e più della media dell’eurozona. Sono risultati che costituiscono la base per la prossima legge di Bilancio, alla quale stiamo già lavorando”. Sono le parole della presidente del Consiglio Giorgia Meloni, a commento della stima del Fondo monetario internazionale. “In uno scenario complesso continueremo a coltivare la linea dello sviluppo e della prudenza, dello slancio e della stabilità dei conti. L’Italia dimostra di essere resistente e dinamica. Le imprese e le famiglie hanno dato una risposta straordinaria”, conclude la premier.

Impostazioni privacy